Strumenti personali
Tu sei qui: Portale » Novità & eventi » Oli monovarietali: oltre la qualità, identità e terroir
Navigazione del sito
La banca dati

Banca dati oli monovarietali

Aggiornata con i dati 2020!

Enti promotori

Logo ASSAM
Agenzia Servizi Settore Agroalimentare Marche

Logo IBE
Istituto per la BioEconomia - CNR

 

Oli monovarietali: oltre la qualità, identità e terroir

Giunge alla 18° edizione la Rassegna Nazionale degli oli monovarietali, promossa e organizzata da ASSAM e Regione Marche, per caratterizzare e valorizzare il patrimonio olivicolo italiano. La Rassegna diventa maggiorenne e festeggia on line i suoi 18 anni con il Webinar organizzato per il 18 Maggio 2021.

Giunge alla 18° edizione la Rassegna Nazionale degli oli monovarietali, promossa e organizzata da ASSAM e Regione Marche, per caratterizzare e valorizzare il patrimonio olivicolo italiano.

La Rassegna diventa maggiorenne e festeggia on line i suoi 18 anni con il Webinar organizzato per il 18 Maggio 2021.

L’obiettivo della Rassegna è conoscere, caratterizzare e valorizzare il ricco patrimonio di biodiversità e soprattutto riportare l’attenzione sulle varietà autoctone (104 quelle coinvolte nell’edizione di quest’anno, per un totale di 296 campioni valutati), sul legame con il territorio, la compatibilità ambientale e la capacità di rispondere alle anomalie climatiche e parassitarie.

Nel corso del webinar verranno presentati  la nuova banca dati e il Catalogo Oli monovarietali edizione 2021; sveleremo infine le eccellenze della 18° Rassegna, oltre alle varietà new entry.

PROGRAMMA

ORE 10.00 | Saluti e introduzione lavori
Mirco Carloni  – Vice Presidente Regione Marche

Relazioni:
Terroir come strumento di valorizzazione dell’olio
Barbara Alfei – ASSAM
Banca dati degli oli monovarietali, un patrimonio alla portata di tutti
Massimiliano Magli – IBE CNR)

Presentazione Catalogo Oli monovarietali edizione 2021

Consegna riconoscimenti agli oli di eccellenza e varietà autoctone di nuova presentazione

Interventi dei produttori

ORE 12.00 | Conclusioni
Andrea Bordoni – Direttore Assam

Modera  Francesco Bartolozzi  – giornalista Edagricole

La partecipazione dà diritto al riconoscimento dei crediti formativi:
Dottori Agronomi e Dottori Forestali 0,281 CFP
Periti Agrarie Periti Agrari laureati 1 CFP all’ora
Agrotecnici e Agrotecnici laureati

Azioni sul documento
  • Condividi su Facebook
  • Spedisci
  • Stampa